Sarah Luxury

Square circles

SKU: 3918g

€55,00
Puoi pagare in 3 rate senza interessi con PayPal.

Coppia di  cerchi squadrati 
In argento 925 ( free nickel)

Disponibili nella variante colore gold o silver
Il colore gold e’ bagnato in oro 18K

Diametro cerchio: 4 cm     
Larghezza: 0,6 mm     
Lunghezza: 4cm

Fatti a mano in Italia

Costo di Spedizione in Italia 6.00€. Spedizione gratuita per ordini superiori a 100.00€.

 

I tempi di spedizione possono variare  dai 2/3 giorni (per i prodotti in pronta consegna) fino ad un massimo di 5/7 giorni (per i prodotti da realizzare o personalizzati).

Potrebbero esserci variazioni a ridosso di eventi quali: vacanze estive, Natale, Sconti, etc.

 

Cosa può rovinare il tuo gioiello?

Sono diversi gli elementi e le situazioni che possono rovinare il tuo gioiello.Quindi ti elenchiamo alcuni consigli:

-Evitate che i vostri gioielli entrino in contatto diretto con il profumo o con altri prodotti a base di alcol, queste sostanze possono infatti logorare sia l'oro che l'argento. Prendete quindi l'abitudine di indossarli una volta terminato il trucco e l'acconciatura in modo da non esporli ad eventuali prodotti aggressivi

- Cercate di evitare il più possibile che i vostri gioielli si bagnino. L'acqua provoca infatti la ruggine con il tempo rende i metalli più opachi, quindi bastano dei semplici gesti, come ad esempio lavarsi le mani, devono essere fatti con estrema attenzione soprattutto se si indossa dell'argento.

- Ricordate di non andare mai a nuoto dimenticando addosso anelli, collane o bracciali vari, il cloro presente nelle piscine e nelle vasche idromassaggio potrebbe danneggiare sia le pietre che i metalli, oro compreso

- Non conservare mai i gioielli in bagno, specie se sono d'argento. L'umidità può infatti danneggiare sia i metalli che le pietre. Il semplice vapore acqueo che si forma mentre si fa la doccia potrebbe provocare dei danni, anche se sono semplicemente appoggiati sul lavandino accanto. Ricordate dunque di togliere anelli e bracciali prima ancora di entrare in bagno

- E' fondamentale che i vostri gioielli vengano conservati di norma in un luogo fresco, asciutto e buio, in quanto umidità e luce solare possono logorare sia i metalli più preziosi che la bigiotteria. Optare dunque per un portagioie foderato che tenete solitamente ben chiuso

- Ricordarsi sempre che alcuni tipi di collane, come quelle di perle, vanno stese su un piano d'appoggio, soprattutto se sono infilate su fibre di seta, altrimenti rischiano con il tempo di allungarsi, lasciando l'antiestetico spazio tra una perlina e l'altra. Inoltre, tenete a mente che le perle vanno rinfilate ogni due anni se si vogliono mantenere le proporzioni iniziali della collana oltre che il suo luminoso aspetto originale

 

Cosa ti serve per pulire il gioiello?

Per pulire il tuo gioiello ti servono alcuni strumenti che ti aiuteranno a riportarlo in perfette condizioni:

  • Contenitore
  • Acqua calda
  • Detergente
  • Spazzolino con setole morbide
  • Panno pulito e soffice.
L'alta gioielleria va pulita regolarmente facendo attenzione ad evitare l'uso di prodotti abrasivi, i quali possono danneggiare sia i metalli che le gemme più delicate. Quindi, bisogna immergere i gioielli per 10 minuti in un contenitore con dell'acqua tiepida e del sapone neutro, cosi da far sciogliere lo sporco più incrostato con l'aiuto di uno spazzolino da denti a setole morbide. Se invece si vuole rimuovere del grasso da alcuni gioielli impreziositi da diamanti, bisogna immergerli in un recipiente di comune alcol prima di metterli in ammollo nell'acqua e sapone. Ricordatevi di riporre i gioielli puliti solo una volta che saranno completamente asciutti, per non rischiare la formazione di ruggine e muffa.Questo processo vale solo per i gioielli color rodio (ossia argento bianco)
Per i gioielli in colore oro, ricordatevi di pulirli ogni volta che sono stati indossati, in modo da evitare che il grasso della pelle o altre sostanze esterne si accumulino su di essi.Quindi usate un morbido panno di cotone per strofinare delicatamente i vostri gioielli.
Inoltre, puoi anche richiedere una nuova placcatura per farlo tornare come nuovo.

Come conservare i tuoi gioielli

Raggruppare in modo disordinato tutti i vostri gioielli in un cassetto rende più facile il loro deterioramento, prima di tutto perchè alcuni metalli, come l'argento tendono ad ossidarsi se esposti all'aria, poi perchè il loro continuo sfregarsi può provocare dei graffi.

Conservate dunque i vostri gioielli contenitori separati.Tenete inoltre a mente che le perle vanno riposte in sacchetti di tessuto e mai nella plastica, in quanto hanno bisogno di respirare

 

Come prenderti cura del tuo gioiello in oro massiccio

L’oro è un metallo duttile, malleabile e molto delicato. Le sue proprietà lo rendono vulnerabile in situazioni che possono graffiarlo, ossidarlo o addirittura macchiarlo e ingiallirlo. Quindi per prenderti cura del tuo gioiello in oro massiccio, parti da ciò che può danneggiarlo.

Cosa rovina l’oro?

Spesso a rovinare l’oro è il suo contatto con creme, detersivi, saponi e profumi. Tutti prodotti che contengono agenti che potrebbero innescare sull’oro delle reazioni chimiche fino a fargli perdere luminosità e colore. Ecco perché ti consigliamo di tenerlo lontano da questi prodotti.
Inoltre, per la pulizia del tuo gioiello in oro massiccio con pietre preziose, affidati sempre al metodo che ti abbiamo descritto sopra.

Come si misurano gli anelli

Per misurare il tuo anello puoi usare due metodi diversi ed entrambi validi: prendere le misure del dito dove indosserai il gioiello oppure quelle dell’anello che già possiedi.

Misura un anello che già possiedi

Prendi un righello e poggia il tuo anello sopra la sua linea retta, in corrispondenza dei millimetri. Il diametro del tuo gioiello corrisponderà allo spazio che intercorre tra un lato e l’altro dell’anello. Conta i millimetri e verifica, nella tabella sopra, a quale misura dell’anello corrispondono.

Misura il dito

In questo caso, usa un metro a nastro e avvolgilo intorno al dito e nella parte più vicina al palmo. Segna il punto in cui chiudi il nastro e scopri la tua taglia in centimetri.
Se non hai il metro a nastro, usa una semplice striscia di carta e avvolgila attorno al dito. Nel punto in cui la striscia si sovrappone, fai un segno a matita. Infine, distendi la striscia di carta e scopri la misura esatta con un righello.
Per avere ulteriori chiarimenti sulle misure degli anelli, contattaci e saremo felici di aiutarti. Prendere la taglia corretta è il passo più importante dopo la scelta del gioiello. Scegli con cura.

misure anelli

Ti potrebbe interessare anche:

Visti di recente: